Come funziona un Match di Improvvisazione Teatrale

Lo spettacolo

Dopo il “riscaldamento” pubblico, la presentazione dei giocatori e l’intonazione dell’inno ufficiale (pubblico in piedi e mano sul cuore), un fischio di sirena segna l’inizio dell’incontro.

L’arbitro estrae a sorte di volta in volta un cartoncino, che legge ad alta voce, con le seguenti indicazioni:

  • Tipo di improvvisazione: cioè comparata se le squadre dovranno improvvisare in successione, o mista se dovranno improvvisare insieme.
  • Titolo dell’improvvisazione: rigorosamente sconosciuto ai giocatori ed eventualmente proposto anche dal pubblico mediante cartoncini distribuiti in sala.
  • Numero dei giocatori: illimitato o imposto (ad esempio uno per squadra, due donne dei “rossi” e due uomini dei “blu” ecc.).
  • Categoria dell’improvvisazione: cioè lo stile che può essere libero oppure cantato, in rima, senza parole ecc. o ancora alla maniera di... Goldoni, Shakespeare, Spielberg, Fellini, De Amicis, Manzoni o anche delle soap opera, dei cartoni animati giapponesi ecc. ecc..
  • Durata dell’improvvisazione: da 30 secondi a 20 minuti.

Dopo la lettura del tema le squadre hanno soltanto 20 secondi di tempo per trovare un’idea di partenza e lanciarsi nella “mischia”. Alla fine di ogni improvvisazione l’arbitro può segnalare dei “falli”, vale a dire degli errori di tecnica teatrale (ad esempio: fuori tema, mancanza d’ascolto, cliché ecc.) ed i capitani delle squadre possono chiedere spiegazioni creando un ulteriore momento di spettacolo.

Il pubblico

E’ in fondo il vero protagonista della serata: è infatti lui che suggerisce dei temi all’arbitro, che vota dopo ogni improvvisazione per l’una o per l’altra squadra per mezzo di un cartoncino bicolore determinando l’andamento del match e che può addirittura esprimere il proprio dissenso lanciando una ciabatta che gli viene fornita all’ingresso.

Match d’improvvisazione teatrale® : tutti i diritti riservati Les edition Gravel-Leduc, per l’Italia Francesco Burroni concessione per Milano e provincia a Isabella Cremonesi del Teatro del Vigentino

Per saperne di più collegati al sito ufficiale italiano del Match di Improvvisazione Teatrale: www.matchdimprovvisazioneteatrale.it